Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Nascita pretermine e livelli plasmatici di insulina alla nascita e nella infanzia


Sebbene studi precedenti abbiano collegato la nascita pretermine con l’insulino-resistenza nei bambini e negli adulti, non è noto se una alterata omeostasi dell'insulina sia rilevabile alla nascita e sia presente dalla nascita attraverso l'infanzia.

Una coorte prospettica di 1.358 bambini reclutati alla nascita nel periodo 1998-2010 sono stati seguiti prospetticamente nel periodo 2005-2012 presso il Boston Medical Center ( Massachusetts; Stati Uniti ) per verificare se il parto pretermine fosse associato ad elevati livelli plasmatici di insulina alla nascita e se questa associazione persiste nella prima infanzia.

I livelli di insulina nel plasma sono stati misurati in due momenti: alla nascita ( sangue cordonale ) e nella prima infanzia ( sangue venoso ).

L'età media era di 1.4 anni tra quattro gruppi di età gestazionale: a termine ( 39 settimane o più ), a termine precoce ( 37-38 settimane ), pretermine tardiva ( 34-36 settimane ) e pretermine precoce ( meno di 34 settimane ).

La media geometrica dei livelli di insulina alla nascita era di 9.2 microUI/ml per i bambini nati a gestazione giunta a termine; 10.3 microUI/ml a termine precoce; 13.2 microUI/ml pretermine tardiva; 18.9 microUI/ml pretermine precoce.

Nella prima infanzia, questi livelli erano 11.2 microUI/ml per i nati con gestazione a termine; 12.4 microUI/ml a termine precoce; 13.3 microUI/ml pretermine tardiva; 14.6 microUI/ml pretermine precoce.

I livelli di insulina alla nascita sono stati più alti di 1.13 volte per i bambini nati a termine precoce, 1.45 volte per la nascita pretermine tardiva e 2.05 volte per la nascita pretermine precoce rispetto ai bambini nati a termine.

Nella prima infanzia, i livelli di insuline mia casuali sono stati più elevati di 1.12 volte per la nascita a termine precoce, 1.19 volte per la nascita pretermine tardiva e 1.31 volte per la nascita pretermine precoce rispetto alla nascita a termine.

L'associazione è stata attenuata dopo aggiustamento per l’aumento di peso postnatale e non era significativa dopo aggiustamento per i livelli di insulina al momento della nascita.

I neonati nel terzile di insulina superiore alla nascita avevano una maggiore probabilità di rimanere nel terzile superiore ( 41.2% ) rispetto ai bambini nel terzile più basso ( 28.6% ) nella prima infanzia.

In conclusione, è stata osservata un'associazione inversa tra età gestazionale ed elevati livelli plasmatici di insulina alla nascita e nella prima infanzia.
Le implicazioni per un futuro sviluppo di insulino-resistenza e diabete di tipo 2 meritano ulteriori indagini. ( Xagena2014 )

Wang G et al, JAMA 2014; 311: 587-596

Pedia2014 Endo2014



Indietro