Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Reclutamento polmonare prima della somministrazione di surfattante in neonati estremamente prematuri con sindrome da distress respiratorio: studio IN-REC-SUR-E


L'importanza del reclutamento polmonare prima della somministrazione del surfattante è stata dimostrata in studi sugli animali.
Sono assenti studi ben progettati nei neonati pretermine.

Uno studio ha valutato se l'applicazione di una manovra di reclutamento appena prima della somministrazione del tensioattivo, seguita da una rapida estubazione ( intubare-reclutare-surfattante-estubare, IN-REC-SUR-E ), diminuisse la necessità di ventilazione meccanica durante le prime 72 ore di vita rispetto a nessuna manovra di reclutamento ( intubare-surfattante-estubare, IN-SUR-E ).

È stato condotto uno studio randomizzato, non-in-cieco e controllato in 35 Unità di terapia intensiva neonatale terziaria in Italia.
Neonati estremamente prematuri che respiravano spontaneamente ( da 24 + 0 a 27 + 6 settimane di gestazione ) che raggiungevano i criteri di fallimento per la pressione positiva continua delle vie aeree entro le prime 24 ore di vita sono stati assegnati in modo casuale a IN-REC-SUR-E o IN-SUR-E, stratificando per sito clinico ed età gestazionale.

L'esito primario era la necessità di ventilazione meccanica nelle prime 72 ore di vita.
Le analisi sono state condotte nelle popolazioni intent-to-treat e per protocollo, correggendo i fattori di stratificazione per stimare il rischio relativo ( RR ) aggiustato.

Dei 556 neonati valutati per l'idoneità, 218 sono stati reclutati dal 2015 al 2018 e inclusi nell'analisi intent-to-treat.

Il fabbisogno di ventilazione meccanica durante le prime 72 ore di vita si è ridotto nel gruppo IN-REC-SUR-E ( 43 su 107, 40% ) rispetto al gruppo IN-SUR-E ( 60 su 111, 54%; RR aggiustato 0.75; P=0.037 ), con un numero necessario da trattare [ NNT ] di 7.2.

L'aggiunta della manovra di reclutamento non ha influenzato negativamente gli esiti di sicurezza della mortalità intraospedaliera ( 19 su 101, 19%, nel gruppo IN-REC-SUR-E vs 37 su 111, 33%, nel gruppo IN-SUR-E ), pneumotorace ( 4 su 101, 4%, vs 7 su 111, 6% ), o emorragia intraventricolare di grado 3 o peggiore ( 12 su 101, 12%, vs 17 su 111, 15% ).

Una manovra di reclutamento polmonare appena prima della somministrazione di surfattante ha migliorato l'efficacia del trattamento con surfattante nei neonati estremamente prematuri rispetto alla tecnica IN-SUR-E standard, senza aumentare il rischio di esiti neonatali avversi.

La ridotta necessità di ventilazione meccanica durante le prime 72 ore di vita potrebbe facilitare l'attuazione di una strategia di supporto respiratorio non-invasivo. ( Xagena2021 )

Vento G et al, Lancet Respiratory Medicine 2021; 9: 159-166

Pedia2021 Pneumo2021 Farma2021


Indietro