XagenaNewsletter
Xagena Mappa
Medical Meeting
Onco News

Follow-up a lungo termine dei bambini trattati per gliomi di alto grado


I gliomi di alto grado del sistema nervoso centrale sono caratterizzati da una ridotta risposta al trattamento e da una scarsa prognosi di sopravvivenza a lungo termine.

Lo studio Children's Oncology Group ( COG ) L991 ha valutato gli esiti neuropsicologici, comportamentali e di qualità di vita dopo il trattamento nello studio Children's Cancer Group ( CCG ) per gliomi di alto grado ( CCG-945 ).

Nello studio sono stati arruolati 54 pazienti ( 29 maschi, 25 femmine ) con un’età mediana di 8.8 anni alla diagnosi, provenienti da 25 Centri del Nord America, che rappresentavano l’81% dei sopravvissuti disponibili; la lunghezza mediana del follow-up è stata di 15.1 anni e l’età mediana alla valutazione dello studio è stata di 23.6 anni.

A un follow-up medio di 15 anni, i sopravvissuti hanno mostrato una funzione intellettuale entro l’intervallo medio basso.

La funzione esecutiva e la memoria verbale sono risultate tra gli intervalli medio-basso e borderline.

Di contro, la memoria visiva e la velocità di processamento psicomotorio sono risultate, rispettivamente, tra gli intervalli borderline e ridotti.

Circa il 75% dei pazienti ha mostrato una qualità di vita QoL entro o al di sopra dei limiti normali sia per i domini fisici sia per quelli psicosociali.

È emerso che la collocazione non emisferica del tumore ( linea mediana o cervelletto ), il sesso femminile e una più giovane età al momento del trattamento sono fattori di rischio indipendenti.

In conclusione, questi risultati servono come punto di riferimento per il confronto con futuri studi sul glioma pediatrico di alto grado e per identificare coorti a rischio che richiedono ulteriori ricerche e interventi proattivi per minimizzare gli effetti tardivi mentre si cerca di assicurare la sopravvivenza. ( Xagena2012 )

Sands SA et al, J Clin Oncol 2012; 30: 943-949


Onco2012 Neuro2012 Pedia2012



Indietro