Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Neurobase.it

Gli antibiotici per l’otite media dimezzano il rischio di mastoidite nei bambini, ma il loro uso non è privo di critiche


Ricercatori dell’University of London in Inghilterra, hanno condotto uno studio per determinare l’andamento nel tempo del’incidenza della mastoidite, la frequenza di una precedente otite media e l’effetto degli antibiotici per l’otite media sul rischio di mastoidite nei bambini.

Lo studio retrospettivo di coorte ha utilizzato il database UK General Practice Research.

Sono stati inclusi bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 15 anni nel periodo 1990-2006, ed è stato determinato il rischio di mastoidite entro 3 mesi dopo la diagnosi di otite media e l’effetto protettivo degli antibiotici.

Il General Practice Research Database conteneva la descrizione di 854 bambini con mastoidite; solo in un terzo dei casi ( 35.7% ) la mastoidite era stata preceduta da otite media.

L’incidenza di mastoidite è rimasta stabile tra il 1990 e il 2006 ( circa 1.2 per 10.000 bambini-anno ).

Il rischio di mastoidite, dopo otite media, è stato di 1.8 per 10.000 episodi dopo antibiotici, rispetto a 3.8 per 10.000 senza antibiotici, ed è aumentato con l’età.

Gli antibiotici hanno dimezzato il rischio di mastoidite.

I medici generici dovrebbero trattare 4.831 episodi di otite media con antibiotici per prevenire lo sviluppo di mastoidite in 1 bambino.

Se gli antibiotici non venissero più prescritti per l’otite media, si verificherebbero 255 casi in più di mastoidite pediatrica, ma ci sarebbero 738.775 meno prescrizioni di antibiotici all’anno nel Regno Unito.

In conclusione, la maggior parte dei bambini con mastoidite non è stata visitata dal proprio pediatra per l’otite media.
Gli antibiotici dimezzano il rischio di mastoidite, ma l’alto numero di episodi da trattare per prevenire un caso preclude il trattamento dell’otite media come strategia per prevenire la mastoidite.
Sebbene la mastoidite sia una malattia grave, la maggior parte dei bambini non va incontro a complicazioni dopo una mastoidectomia o a un trattamento con antibiotici per via intravenosa.
L’ampio uso di antibiotici per l’otite media può porre il problema di sviluppo di resistenza agli antibiotici. ( Xagena2009 )

Thompson PL et al, Pediatrics 2009;123: 424-430.


Farma2009 Pedia2009 Inf2009


Indietro