Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Farmaexplorer.it

Il vaccino antinfluenzale è sicuro anche nei bambini


La vaccinazione antinfluenzale con vaccino trivalente inattivato nei bambini non si associa ad eventi importanti che necessitino di cure mediche.

A questo risultato è giunto un vasto e complesso studio, effettuato in cinque centri d’assistenza sanitaria negli Stati Uniti, che ha esaminato i dati relativi a 251.600 soggetti di età inferiore ai 18 anni sottoposti alla vaccinazione tra il 1993 e il 1999.

I bambini sono stati suddivisi in due gruppi.
Sono state valutate tutte le visite mediche a cui i bambini si erano sottoposti nel corso delle due settimane successive alla vaccinazione per evidenziare possibili disturbi. I dati sono stati confrontati con quelli relativi ad altri due diversi periodi dell’anno.

Ad una prima analisi si sono evidenziate quattro diagnosi che si associavano alla vaccinazione in entrambi i gruppi: l’impetigine, la dermatite, il diabete mellito non complicato e disturbi uretrali non altrimenti specificati.

Dopo la revisione dei dati l’unica diagnosi che rimaneva significativamente associata alla vaccinazione antinfluenzale era l’impetigine in bambini di età compresa tra i 6 e i 23 mesi, che è occorsa in 9 casi.

Questo risultato contribuisce a colmare la mancanza di studi di popolazione riguardanti la sicurezza della vaccinazione antinfluenzale nei bambini. ( Xagena2004 )

France E.K. et al, Arch Pediatr Adolesc Med 2004; 158 :1031-1036

Fiorenza Lagona, Specialista in Ginecologia, Milano

Pedia2004 Farma2004


Indietro