Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Neurobase.it

La Sertralina è indicata nel disturbo ossessivo-compulsivo in età pediatriaca ?


Il disturbo ossessivo-compulsivo in età pediatrica è difficile da trattare.
L’impiego dei farmaci antidepressivi nei bambini con questo disturbo psichiatrico non è stato adeguatamente studiato. La Clomipramina è stato il primo antidepressivo a mostrare un certo grado di efficacia. In Francia la Sertralina , un inibitore selettivo del reuptake della serotonina ( SSRI ), è stato il primo farmaco ad essere approvato per il trattamento dei bambini di età compresa tra i 6 ed i 17 anni con disturbo ossessivo – compulsivo.
Uno studio in doppio-cieco , controllato con placebo , che ha coinvolto 187 bambini , ha valutato la Sertralina in questa patologia. Dopo 3 mesi di trattamento, la Sertralina è risultata più efficace del placebo , sebbene la maggior parte dei bambini sia rimasta sintomatica.
Il 13% dei bambini trattati con la Sertralina ha interrotto lo studio a causa del presentarsi di effetti indesiderati ( 3% nel gruppo placebo ). I principali effetti indesiderati osservati nei bambini ( identici a quelli riscontrati negli adulti ) sono stati : nausea, agitazione, cefalea, insonnia, e tremori.Non esistono ad oggi studi di confronto tra la Clomipramina e la Sertralina , ma la Sertralina sembra essere efficace quanto la Clomipramina.
Non si conosce l’effetto nel lungo periodo della terapia con la Sertralina nei bambini , soprattutto sullo sviluppo neuropsicologico. Pertanto il trattamento elettivo del disturbo ossessivo-compulsivo rimane la terapia comportamentale. ( Xagena2002 )

Fonte: Prescrire Int 2002 ; 11 : 69-72


Indietro