Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Farmaexplorer.it

Livelli di 25-idrossivitamina D nel sangue del cordone ombelicale e rischio di infezioni respiratorie, respiro sibilante e asma


Una maggiore assunzione materna di Vitamina-D durante la gravidanza è associata a un minor rischio di respiro sibilante nella prole.

Il rapporto tra i livelli di 25-idrossivitamina D o 25(OH)D del sangue del cordone ombelicale e il respiro sibilante nell’infanzia è sconosciuto.
Si è ipotizzato che i livelli di 25(OH)D del sangue del cordone ombelicale siano inversamente associati al rischio di infezioni respiratorie, dispnea e asma.

Il sangue del cordone ombelicale di 922 neonati è stato testato per 25(OH)D.

Ai genitori è stato chiesto se il loro bambino aveva avuto una storia di infezione delle vie respiratorie a 3 mesi di età o una storia di dispnea a 15 mesi di età, e successiva cadenza annuale.

L’asma incidente è stata definita come asma diagnosticata da un medico quando il bambino aveva 5 anni, ed era stato segnalato l'uso di un inalatore o respiro sibilante dall'età di 4 anni.

Il livello medio di 25(OH)D nel sangue del cordone ombelicale è risultato essere in media pari a 44 nmol/L ( range interquartile: 29-78 ).

Il follow-up è stato dell’89% all'età di 5 anni.

Aggiustando per la stagione di nascita, è stata osservata un'associazione inversa tra livelli di 25(OH)D e il rischio di infezione delle vie respiratorie a 3 mesi di età ( odds ratio, OR=1.00, riferimento, per 75 nmol/L o più, OR=1.39 per 25-74 nmol/L e OR=2.16 per meno di 25 nmol/L ).

Allo stesso modo, i livelli di 25(OH)D nel sangue del cordone ombelicale sono risultati inversamente associati al rischio di respiro sibilante a 15 mesi, 3 anni e 5 anni di età ( tutti P minore di 0.05 ).

Un ulteriore adeguamento per più di 12 potenziali fattori di confondimento non ha sostanzialmente cambiato i risultati.

Non è stata trovata alcuna associazione tra i livelli di 25(OH)D e l’asma incidente all'età di 5 anni.

In conclusione, i livelli di 25-idrossivitamina D nel sangue del cordone ombelicalesono risultati inversamente correlati con il rischio di infezioni respiratorie e respiro sibilante nell'infanzia, ma non è stata riscontrata nessuna associazione con l'asma incidente. ( Xagena2011 )

Camargo CA Jr et al, Pediatrics 2011; 127: 180-187


Pedia2011 Pneumo2011



Indietro