Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it
Pneumobase.it

Ossigenoterapia ad alto flusso nei neonati con bronchiolite


L'ossigenoterapia ad alto flusso attraverso una cannula nasale è stata sempre più utilizzata nei bambini con bronchiolite, nonostante limitate evidenze di alta qualità della sua efficacia.
L'efficacia dell'ossigenoterapia ad alto flusso attraverso una cannula nasale in ambienti diversi dalle unità di terapia intensiva ( ICU ) non è ben definita.

In uno studio multicentrico, randomizzato e controllato, i bambini di età inferiore ai 12 mesi che avevano la bronchiolite e la necessità di ossigenoterapia supplementare sono stati assegnati a ricevere ossigenoterapia ad alto flusso ( gruppo ad alto flusso ) o ossigenoterapia standard ( gruppo di terapia standard ).

I neonati nel gruppo di terapia standard potevano ricevere ossigenoterapia ad alto flusso di salvataggio se la loro condizione soddisfaceva i criteri per il fallimento del trattamento.

L'esito primario era l'aumento delle cure a causa del fallimento del trattamento ( definito come presenza di 3 o più su 4 criteri clinici: tachicardia persistente, tachipnea, ipossiemia e revisione medica innescata da uno strumento di rilevazione precoce in ospedale ).
Gli esiti secondari comprendevano la durata della degenza ospedaliera, la durata dell'ossigenoterapia e le percentuali di trasferimento all'ospedale, l'ammissione all'Unità di Terapia Intensiva, l'intubazione e gli eventi avversi.

Le analisi hanno incluso 1.472 pazienti. La percentuale di bambini che hanno ricevuto un incremento delle cure è stata del 12% ( 87 su 739 bambini ) nel gruppo ad alto flusso, rispetto al 23% ( 167 su 733 ) nel gruppo con terapia standard ( differenza di rischio, -11 punti percentuali; da -15 a -7; P minore di 0.001 ).

Non sono state osservate differenze significative nella durata della degenza ospedaliera o della durata dell'ossigenoterapia.
In ciascun gruppo si è verificato un caso di pneumotorace ( meno dell’1% dei bambini ).
Tra i 167 bambini nel gruppo di terapia standard che hanno avuto un fallimento del trattamento, 102 ( 61% ) hanno presentato una risposta alla terapia di salvataggio ad alto flusso.

Tra i bambini con bronchiolite che sono stati trattati al di fuori della terapia intensiva, quelli che hanno ricevuto l'ossigenoterapia ad alto flusso hanno avuto tassi di incremento delle cure significativamente più bassi a causa del fallimento del trattamento rispetto a quelli del gruppo che ha ricevuto l’ossigenoterapia standard. ( Xagena2018 )

Franklin D et al, N Engl J Med 2018; 378: 1121-1131

Pedia2018 Pneumo2018



Indietro