Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Trattamento delle coliche infantili con il probiotico Lactobacillus reuteri


Uno studio in doppio cieco, randomizzato, controllato con placebo, ha determinato se il probiotico Lactobacillus reuteri DSM 17938 possa ridurre il pianto o l’agitazione in una vasta comunità campione di neonati allattati al seno e neonati nutriti con alimentazione artificiale con coliche di età inferiore a 3 mesi a Melbourne, in Australia.

Sono stati selezionati 167 neonati allattati al seno o nutriti con alimentazione artificiale di età inferiore a 3 mesi che hanno soddisfatto i criteri di Wessel per il pianto o l’agitazione: 85 sono stati randomizzati a ricevere probiotici e 82 a ricevere placebo, con somministrazione orale giornaliera di Lactobacillus reuteri ( 1 x 108 unità formanti colonie ) o placebo per un mese.

L'esito primario era la durata giornaliera di pianto o agitazione a 1 mese.
Gli esiti secondari erano durata di pianto o agitazione; numero di episodi di pianto o agitazione; durata del sonno del neonato a 7, 14 e 21 giorni, e a 1 e 6 mesi; salute mentale materna ( Edinburgh postnatal depression subscale ); situazione familiare ( qualità di vita pediatrica ); anni di vita dei genitori aggiustati per qualità di vita ( valutazione della qualità di vita ) a 1 e 6 mesi; situazione infantile ( qualità di vita pediatrica ) a 6 mesi; microbiota fecale infantile ( diversità microbica, colonizzazione con Escherichia coli ); livelli di calprotectina a 1 mese.

Nelle analisi intention-to-treat i due gruppi sono stati confrontati in base a potenziali fattori confondenti.
Dei 167 bambini randomizzati nel periodo 2011-2012, 127 ( 76% ) sono stati trattenuti fino all’esito primario; di questi, un sottogruppo è stato analizzato per diversità microbica fecale, colonizzazione da Escherichia coli e livelli di calprotectina.
L'aderenza è stata alta.

Il tempo di pianto giornaliero o di agitazione è diminuito costantemente in entrambi i gruppi.

A 1 mese, il gruppo con probiotici ha pianto o si è agitato 49 minuti in più rispetto al gruppo placebo ( P=0.02 ); questo dato era riferito principalmente a una maggiore agitazione, soprattutto per i neonati nutriti con alimentazione artificiale.

I gruppi sono risultati simili per tutti gli esiti secondari.

Non si sono verificati eventi avversi correlati allo studio.

In conclusione, Lactobacillus reuteri DSM 17938 non ha fornito un beneficio a un campione di una comunità di bambini con le coliche allattati al seno o nutriti con alimentazione artificiale.
Questi risultati differiscono da quelli di precedenti studi più piccoli di popolazioni selezionate e non incoraggiano una raccomandazione generale per l'uso dei probiotici nel trattamento delle coliche nei neonati. ( Xagena2014 )

Sung V et al, BMJ 2014; 348: g2107

Gastro2014 Pedia2014 Farma2014 EBM2014


Indietro